ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurocontrol: voli regolari quasi al 100%

Lettura in corso:

Eurocontrol: voli regolari quasi al 100%

Dimensioni di testo Aa Aa

Si torna alla normalità. O almeno, a una normalità quasi totale, visto che ci vorranno giorni per far rientrare a casa i passeggeri che ancora tentano di raggiungere l’Europa.

Secondo Eurocontrol oggi sono assicurate 28mila su 29mila tratte aeree. Ridotte al minimo le cancellazioni, causate soprattutto da problemi logistici. E chi è di ritorno critica la gestione dell’emergenza:

“È stata gestita – racconta una turista francese – in modo pessimo. Siamo stati assistiti in modo inadeguato, con pochissime informazioni”.

Restano chiusi fino a nuovo ordine molti aeroporti norvegesi: la decisione è stata presa dalle autorità locali a causa di un ritorno della nube di cenere provocata dal vulcano islandese.

“Eravamo sicuri – dice un passeggero diretto a Roma – che saremmo riusciti a partire, ne eravamo convinti, ma non è andata così”.

Non sono operativi anche alcuni scali in Svezia, nel sud della Finalandia, e nel nord della Scozia, tutti per lo stesso motivo.

Intanto, secondo gli esperti, l’eruzione del vulcano prosegue. Dal cratere esce però più lava, condizione che rende inferiore la quantità di cenere dispersa nell’aria. I vulcanologi comunque non sanno dire come la situazione si evolverà.