ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Calais, migliaia di inglesi in coda ai traghetti

Lettura in corso:

Calais, migliaia di inglesi in coda ai traghetti

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di passeggeri inglesi aspettano di prendere un traghetto a Calais, il porto piu’ vicino alla Gran Bretagna. Naufraghi dei cieli arrivati nella cittadina del Nord della Francia sulla scorta delle raccomandazioni del governo. Che, visto il gran numero di passeggeri in attesa, ha fatto retromarcia. Peter Westmacott è l’ambasciatore inglese in Francia: “Qui aspettano piu’ di un migliaio di persone. Se avete la possibilità di scegliere altri porti: Caen, Le Havre o persino Cherburg se vi trovate in quell’area della Francia”.

Confusi e stanchi, i passeggeri danno fondo a tutte le loro energie:

“L’ambasciata britannica – dice una turista – ci ha portato qui in bus da Madrid ma è stato il viaggio piu’ lungo che abbia mai fatto”

“Abbiamo aspettato una settimana e ora dobbiamo attendere ancora un po’. Voglio solo tornare a casa”, sbotta un’altra.

Circa 150 mila cittadini inglesi sono rimasti bloccati dalla paralisi del traffico aereo. Una folla di viaggiatori da Madrid, hub internazionale per il rimpatrio, aspetta ancora di salire su un bus con destinazione Calais.