ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia: le camicie rosse respingono l'offerta del governo

Lettura in corso:

Thailandia: le camicie rosse respingono l'offerta del governo

Dimensioni di testo Aa Aa

In Thailandia le camicie rosse restano asserragliate in un centro commerciale di Bangkok, nei pressi del quartiere finanziario della città. I sostenitori dell’ex premier Thaksin Shinawatra, da settimane chiedono lo scioglimento del parlamento ed elezioni anticipate.

Il governo del premier Abhisit Vejjajiva nelle scorse ore si è detto disposto ad avviare colloqui a patto che i dimostranti non creino ulteriori tensioni. E mentre le forze dell’ordine restano schierate in assetto antisommossa le camicie rosse hanno respinto la proposta dell’esecutivo dicendosi però pronte a un incontro con organizzazioni non governative o diplomatici stranieri.

Lo scorso 10 aprile esplose la violenza tra le due fazioni. Negli scontri morirono 25 persone e altre 800 rimasero ferite.