ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aeroporti: graduale ripresa delle attività

Lettura in corso:

Aeroporti: graduale ripresa delle attività

Dimensioni di testo Aa Aa

Il traffico aereo riparte. Seppur lentamente. Questa mattina in molti scali europei sono decollati e atterrati numerosi voli, grazie anche alla decisione presa ieri dai ministri dei Trasporti dell’Unione europea di ridurre le zone di non sorvolo.

Ma la notizia, diffusasi ieri sera, della completa riapertura degli aeroporti sta creando nuovi problemi. Molti dei passeggeri in possesso di un biglietto hanno già affollato i terminal convinti che tutto sarebbe tornato immediatamente alla normalità. Ma la situazione è decisamente più complessa. Non tutte le destinazioni sono raggiungibili perché molti Paesi hanno nuovamente chiuso gli scali e le file ai desk sono interminabili.

In Italia l’attività degli aeroporti del nord sta riprendendo gradualmente. Nel Regno Unito la situazione è complicata dall’arrivo di una nuova nube di cenere.

L’eruzione del vulcano Eyjafjallajokull infatti si è ulteriormente intensificata. Secondo gli esporti la colonna di cenere però è più bassa rispetto ai giorni scorsi e si troverebbe a cinquemila metri di altitudine.

per saperne di più