ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'addio della Polonia alle vittime della strage aerea

Lettura in corso:

L'addio della Polonia alle vittime della strage aerea

Dimensioni di testo Aa Aa

A una settimana dalla strage dell’aereo presidenziale, la Polonia commemora le vittime.
Il luogo dei grandi eventi pubblici, piazza Pilsudski, la stessa che accolse Giovanni Paolo II nella sua prima visita da pontefice nel ’79, oggi piange il presidente, la moglie e gli altri 94 passeggeri del volo schiantatosi in Russia.
Decine di migliaia di polacchi sono accorsi da tutto il paese per partecipare alla cerimonia. Presenti attuali e vecchi laeder politici.
Domani a Cracovia ci saranno i funerali di Kaczynski e consorte. Vi parteciperanno decine di capi di stato. Nonostanti i disagi per causati dalla nube vulcanica dell’Islanda l’aeroporto rimarrà aperto per consentire esclusivamente l’arrivo solo dei voli di stato.
Questa mattina alle 8:56, stessa ora dello schianto, le sirene e le campane di tutte le chiese hanno suonato a lutto.