ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Islanda in stato di allerta per l'eruzione del vulcano

Lettura in corso:

L'Islanda in stato di allerta per l'eruzione del vulcano

Dimensioni di testo Aa Aa

Stato di allerta in Islanda per l’eruzione del vulcano sotterraneo all’origine della paralisi dei voli in Europa. Le inondazioni provocate dalla fusione del ghiacciaio che sovrasta il vulcano hanno reso necessaria l’evacuazione d’urgenza di 800 persone. Il punto dell’esperto Paul Einarsson:
 
“La cosa sorprendente dell’eruzione è il disagio che sta causando, perché si tratta di un fenomeno relativamente lieve. Gli effetti sono dovuti al fatto che l’eruzione avviene sotto un ghiacciaio, questo si è sciolto provocando inondazioni all’origine di problemi e danni alle strade, ai campi. La cenere contiene molto fluoro, che può avere effetti su uomini e animali. Stiamo monitorando la situazione da vicino. Nelle precedenti eruzioni del vulcano ci sono stati problemi negli allevamenti. Non c‘è modo di prevedere quanto possa durare l’eruzione. E’ così da due giorni e non accenna a diminuire, quindi non finirà rapidamente. Potrebbe essere questione di giorni, settimane o mesi”.
 
L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le ceneri non comportano particolari rischi, ma ci saranno più preoccupazioni quando le polveri di minerali e aqua cominceranno a cadere al suolo.