ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I turco ciprioti voteranno domenica per scegliere il loro presidente

Lettura in corso:

I turco ciprioti voteranno domenica per scegliere il loro presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

La scelta è tra l’attuale presidente Mehmet Ali Talat e il primo minostro della parte nord dell’isola, Dervis Eroglu.

Il presidente uscente rappresenta la scelta più sicura per far avanzare le trattative sulla riunificazione dell’isola, divisa dal 1974. Seppure a rilento, Talat ha portato avanti il dialogo con il suo omologo della parte greco cipriota Demetris Christofias. La parte greca è l’unica rappresentata nell’Unione europea e usa costantemente il suo diritto di voto per bloccare i capitoli di adesione della Turchia all’Unione, che dipende anche dalal risoluzione del problema di Cipro.

I sondaggi danno Eroglu nettamente in vantaggio. Il candidato cavalca il malcontento e si è detto chiaramente contrario alla riunificazione dell’isola, propendendo semmai per una soluzione con due stati indipendenti.
Ma come spiega un analista è una strada senza uscita:

“La soluzione proposta da eroglu con due stati non è ben vista ne dalla comunità internazionale ne dalla parte greco cipriota. Se vince le elezioni, i negoziati per Cirpo probabilmente non continueranno o non approderanno a risultati concreti”.

Ma viste le implicazioni dello scrutinio sulle prospettive di adesione all’reuropa della Turchia, gli elettori non si fanno illusioni: chiungua vinca, non avrà un ampio margine di manovra nei confronti di Ankara.