ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Regno Unito, in tv il primo duello a tre

Lettura in corso:

Regno Unito, in tv il primo duello a tre

Dimensioni di testo Aa Aa

Candidati a confronto con le domande degli elettori britannici. Va in onda questa sera il primo duello televisivo in vista delle politiche del sei maggio. Sei milioni gli indecisi che Gordon Brown, David Cameron e Nick Clegg si contendono nel botta e risposta regolato da ben 70 norme condivise dopo mesi di negoziati.

Andrew Hawkins, agenzia di sondaggi ComRes:

“Il fatto che i leader politici rispondano alle domande per 90 minuti puo’ far capire agli elettori chi sia il più adatto a guidare il paese”.

Secondo i sondaggi i conservatori godrebbero del 42 percento dei consensi, indietro di una decina di punti i labouristi. Dalle urne non dovrebbe uscire un mandato chiaro per una delle due forze a vantaggio del terzo contendente: il partito liberaldemocratico al 18 percento. In tutto tre, gli appuntamenti televisivi dovrebbero aumentare il fascino per una contesa elettorale che non ha suscitato particolare entusiasmo finora. Eppure i candidati ce la mettono tutta, compreso il ricorso alla proverbiale ironia britannica.

“Con me il divario tra ricchi e poveri aumenterà” lo dice a caratteri cubitali Gordon Brown nei manifesti dei conservatori. Mentre i labouristi scherzano sullo stile anni 80 del leader del centro destra Cameron, per insinuare che è quei tempi che tornerà il paese con un governo guidato dai Tories.