ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polonia, si cercano le cause della strage aerea

Lettura in corso:

Polonia, si cercano le cause della strage aerea

Dimensioni di testo Aa Aa

Errore umano. Sembra essere ormai una certezza a pochi giorni dal disastro aereo in cui hanno perso la vita il presidente polacco, la moglie e altri 94 passeggeri del Tupolev 154. Resta ancora l’incognita sul perché il comandante abbia effettuato una manovra che dalle autorità di controllo aeree russe era stata sconsigliata.

Andrzej Seremet – publico ministero: “Nell’inchiesta analizzeremo le registrazioni delle conversazioni avvenute sull’aereo per verificare se ci siano state pressioni sul pilota da parte di terzi. Chiariremo tutto”.

Il velivolo è precipitato nei pressi dell’aeroporto di Smolensk, in Russia.
Nel 2008 il presidente Kaczynski non aveva accettato l’iniziativa di un pilota di non atterrare nel luogo prestabilito a causa delle cattive condizioni meteo. La procura russa al momento ha escluso che si sia trattato di un caso analogo. Ma è certo anche che il velivolo non era guasto.
Il paese, scioccato per le perdite, si prepara a dare l’ultimo saluto. L’identificazione delle vittime dovrebbe concludersi nel giro di pochi giorni, seguiranno i funerali.