ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Omicidio di un magistrato a Mosca

Lettura in corso:

Omicidio di un magistrato a Mosca

Dimensioni di testo Aa Aa

Un giudice nel mirino di gruppi neonazisti russi è stato ucciso questa mattina a Mosca davanti alla sua abitazione. Eduard Chuvashov stava uscendo per recarsi al lavoro alle 8 50 ora locale quando è stato raggiunto da proiettili al cuore e alla testa.

Il giudice 47enne si era occupato di casi difficili e aveva condannato in particolare a pene severe membri del gruppo di skinheads, i cosiddetti lupi bianchi, giovani che firmano atti di violenza e omicidi motivati dall’odio razzista.

Una fonte vicina ai servizi di sicurezza moscoviti ha detto che alcuni indizi utili verrebbero dai filmati della videosorveglianza.

Il giudice aveva anche condannato diversi poliziotti e capi di polizia per corruzione, e al momento aveva sottomano il dossier di un uomo sospettato di terrorismo.