ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Unione semplifica la procedura dei visti Schengen

Lettura in corso:

L'Unione semplifica la procedura dei visti Schengen

Dimensioni di testo Aa Aa

Dall’inizio di aprile l’Unione europea ha semplificato la procedura per la concessione del visto ai cittadini extra comunitari. Quali sono le modifiche principali?

Piu’ semplice, piu’ trasparente, ma soprattutto piu’ rapido. L’entrata in vigore del nuovo codice europeo dei visti ha come obiettivo la semplificazione delle procedure per.
Un bel guadagno secondo questa georgiaana venuta a Bruxelles per fare uno stage

“Se si tiene conto del tempo necessario per tutta la procedura, a cominciare da tutti i documenti necessari, ci sono voluti ben tre mesi”

Per essere piu’ famigliari con la nuova procedura, il personale ha ricevuto un manuale con una consegna: accellerare i tempi delle domande.

“Il nuovo codice introduce un nuovo tetto massimo di due settimane per ottenere un incontro e lanciare la richiesta entro 15 giorni la risposta è garantita”

Altra novità l’obbligo delle autorità di gisutificare il no alla concessione del visto. L’obiettivo è di cancellare il concetto di Europa inviolabile trasmessa da rifiuti giudicati arbitrari

Per quanto riguarda le tariffe: il visto per gli adulti costa 60 euro, 35 invece per i minori fino a 12 anni.

Una riforma tuttavia monca non esiste infatti il visto unico Schengen.
Ogni visto è concesso da ogni stato dello spazio Schengen che raggruppa 22 dei 27 stati membri dell’Unione, cui si aggiungono Norvegia, Svizzera e Islanda.
Nel 2008 sono stati concessi 10 milioni di visti, tra i paesi piu’ richiesti Francia,Italia e Germania.

Per saperne di piu’ un numero verde e un sito sono a vostra disposizione.