ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Islanda: la commissione accusa il primo ministro di negligenza

Lettura in corso:

Islanda: la commissione accusa il primo ministro di negligenza

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex premier islandese e gli ex alti dirigenti del governo, compreso il governatore della banca centrale, sono stati accusati di ‘‘grave negligenza’‘ nel gestire la crisi finanziaria nel 2008 che porto’ alla chiusura di tre banche.

E’ quanto emerge da un rapporto della commissione parlamentare d’inchiesta.

Secondo il presidente della commissione è importante che il Parlamento riformi non poche leggi sul mercato finanziario cui si aggiunge la normativa sul sistema bancario.

Una situazione finanziaria che non accenna certo a migliorare. La prova arriva dal rating di Moodys che ha cambiato idea sul debito islandese: se infatti secondo l’agenzia americana l’Islanda era considerato un paese stabile oggi è considerato ad alto rischio a causa dell’incertezza finanziaria