ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lech Kaczynski popolare fin da bambino

Lettura in corso:

Lech Kaczynski popolare fin da bambino

Dimensioni di testo Aa Aa

Il significato di “popolarità” fu ben chiaro a Lech Kaczynski fin da bambino. Nel 1962 fu protagonista di un film polacco di successo con il fratello gemello Jaroslaw.

Da adulti fecero entrambi parte del movimento Solidarnosc durante la fase che portò alla caduta del comunismo e nel 2001 fondarono il partito conservatore Diritto e Giustizia.

Nel 2004 la Polonia entrò nell’Unione Europea e Lech Kaczynski si rivelò un interlocutore difficile, fonte di tensioni per le sue posizioni intransigenti su questioni come la pena di morte, di cui era favore, o i diritti civili degli omosessuali, che contestava.

Il suo risentimento anti-tedesco e anti-russo caratterizzarono la sua azione politica, ma con il tempo migliorarono i rapporti con la Germania di Angela Merkel, la quale contribuì a far accettare a Kaczynski il Trattato di Lisbona.

Presidente della Polonia dall’ottobre del 2005, in vista delle prossime presidenziali, previste – prima della sua morte – per settembre, i sondaggi lo davano per perdente contro il candidato del partito del premier liberalconservatore Donald Tusk, Bronislaw Komorowski.

Quest’ultimo, diventato ora presidente ad interim,
secondo diversi analisti potrebbe vincere le elezioni che dovranno essere organizzate entro due mesi. Jaroslaw Kaczinsky è rimasto solo, e in tanti si chiedono se deciderà di inasprire la battaglia politica anche in nome del gemello scomparso prematuramente.