ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: centrifughe nucleari di 3° generazione

Lettura in corso:

Iran: centrifughe nucleari di 3° generazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella sua giornata nazionale dell’energia atomica l’Iran sfida la comunità internazionale mostrando al pubblico le nuove centrifughe di 3° generazione per l’arricchimento dell’uranio in grado di produrre una quantità di combustibile fissile 6 volte superiore alle capacità esistenti:

“I nostri scienziati sanno identificare i nostri bisogni riguardo al nucleare – ha detto il Presidente MAhmud Ahmadinejad – Gli occidentali non vogliono che l’Iran padroneggi tutta la filiera, ma hanno capito che non faremo marcia indietro”.

Costruita dai russi a Bushehr, la prima centrale atomica iraniana dovrebbe entrale in funzione entro l’estate. Le autorità l’hanno presentata con un video promozionale.

Gli Stati Uniti stanno compiendo ogni sforzo per trovare un consenso sul principio di più rigide sanzioni contro Teheran. La prossima tappa sarà il vertice di Washington sulla sicurezza nucleare, lunedì e martedì. Esclusi gli iraniani, non sarà presente neanche il Premier israeliano Benjamin Netanyahu:

“Non penso che nessuno possa ritenere Israele un regime terrorista. Ognuno può riconoscere un regime terrorista quando ne vede uno, e, credetemi, se ne vedono un bel po’ intorno a Israele”.

Si è sparsa la voce che a Washington turchi e egiziani vogliono porre sul tappeto la questione dell’atomica israeliana, il segreto di pulcinella del medioriente. Così, vista anche l’attuale freddezza delle relazioni israelo-statunitensi, Netanyahu ha deciso di mandare avanti il suo vice Dan Meridor.