ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ocse: la ripresa rallenta in Europa

Lettura in corso:

Ocse: la ripresa rallenta in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

La crescita delle principali economie industrializzate ha subito un rallentamento nei primi mesi del 2010 rispetto ai ritmi di fine 2009. Lo attestano i dati dell’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, di cui sono membri i 31 stati piu’ industrializzati del mondo.

Nel primo trimestre dell’anno in corso la locomotiva d’Europa, la Germania, dovrebbe registrare una contrazione del Pil dello 0,4%, mentre le altre tre economie europee piu’ importanti, Francia, Regno Unito e Italia, cresceranno ma meno rispetto a quanto registrato nell’ultimo trimestre 2009.

Proprio per questa situazione di incertezza e di estrema fragilità, l’Ocse consiglia ai governi di andare cauti prima di rimuovere le politiche si sostegno.

L’Ocse prevede che la ripresa negli Stati Uniti sarà piu’ consistente che in Europa e in Giappone.