ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lo Stato di Rio sott'acqua, circa 100 vittime

Lettura in corso:

Lo Stato di Rio sott'acqua, circa 100 vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Un bilancio che sfiora le 100 vittime: oltre 30 solo a Rio de Janeiro, una quarantina a Niteròi, 20 chilometri più a Sud, le restanti nella provincia. Lo Stato di Rio, in Brasile, è in ginocchio dopo le piogge torrenziali che si sono abbattute nella regione: quasi 30 centimetri di pioggia in 24 ore nella metropoli da 7 milioni di abitanti. Alcuni furiosi per la mancata reazione del governo all’emergenza:

“Sono qui bloccato dalle 5:20 di ieri. Non ho mangiato. E’ un disastro” dice un residente. “Ed la prova che il governo è completamente impreparato. Figuriamoci se saprà gestire mondiali e olimpiadi”.

Rio si prepara ad accogliere i mondiali di calcio nel 2014 e i giochi olimpici nel 2016. Ad aggravare i danni delle precipitazioni c‘è il caotico sviluppo urbano della città che ha favorito smottamenti, frane, colate di fango. Il Presidente Lula Da Silva ha sottolineato gli abusi e la mancata progettazione degli ultimi 40 anni e ha rivendicato il progetto preparato dal suo governo per l’edificazione delle bidonville.