ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Daimler e Renault-Nissan: l'accordo è ufficiale

Lettura in corso:

Daimler e Renault-Nissan: l'accordo è ufficiale

Dimensioni di testo Aa Aa

Una stretta di mano a Bruxelles ufficializza l’accordo fra Daimler e Renault-Nissan: scambio azionario incrociato di circa il tre per cento, progettazione di vetture elettriche e sviluppo di nuovi modelli, i cardini dell’annunciata collaborazione tra i due colossi dell’auto.
“Con Carlos Gohsn – dice il boss di Daimler Dieter Zetsche – siamo qui per annunciare la collaborazione strategica e a lungo termine fra le nostre compagnie. Un accordo che fin dall’inizio porterà importanti vantaggi a entrambe le parti”.
“Condividendo risorse e costi soprattutto nel settore dei motori – gli fa eco Gohsn – daremo vita a una collaborazione di cui beneficeranno tutti i partner”.
Daimler rileverà il 3,1% di Renault e di Nissan, che a loro volta ne acquisiranno 1,55% ciascuna. Prevista anche una piattaforma comune per i modelli Twingo e Smart in commercio dal 2013.
La versione quattro porte della city-car Daimler sarà prodotta negli stabilimenti sloveni di Renault, mentre il colosso tedesco costruttore di Mercedes fornirà i motori al marchio di lusso Infiniti di Nissan. Rassicurazioni arrivano intanto dalla politica francese: il Ministro dell’industria Christian Estrosi ha già annunciato che vigilerà sulle ricadute occupazionali dell’accordo.