ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Regno Unito: Tories e LibDem lanciano la sfida a Gordon Brown

Lettura in corso:

Regno Unito: Tories e LibDem lanciano la sfida a Gordon Brown

Dimensioni di testo Aa Aa

Aggressiva e incentrata sulle “grandi idee”. Questa la politica promessa dal leader dei Tories David Cameron in vista delle elezioni: “Sono contento che si sia finalmente arrivati a una data – ha detto – “Si tratterà di una grande scelta: ancora cinque anni di Gordon Brown o il cambiamento con i conservatori, che hanno l’energia per rimettere in moto il paese”.

In palio un ritorno al governo dopo 13 anni. Ambito traguardo, in vista del quale Cameron si propone di intercettare “i grandi esclusi”: giovani, donne e altre categorie sociali, a suo dire trascurati dai programmi laburisti.

Terzo incomodo il leader dei LibDem Nick Clegg: per quanto minoritario, il suo partito potrebbe trovarsi a giocare un determinante ruolo di ago della bilancia. A favorirlo incertezza dei pronostici ed eventualità di un “hung parliament”: un parlamento in cui nessun partito arrivi ad affermarsi come maggioritario. Scenario che prende piede soprattutto alla luce del variabile margine di vantaggio riconosciuto ai Tories dai più recenti sondaggi.

Principale tema attorno a cui si giocherà il successo alle urne quello della ripresa economica. Chiave, per Gordon Brown, il ruolo che insieme a una serie di tre confronti tv con gli altri contendenti, potrebbero giocare le stime su disoccupazione e deficit attese per la fine di aprile.