ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rom: 2°conferenza Ue per l'integrazione

Lettura in corso:

Rom: 2°conferenza Ue per l'integrazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Basta parole, adesso fatti.
 
Parte da qui la seconda conferenza europea sui Rom,  che si tiene questo giovedì e venerdì a Cordova, in Spagna.
 
Con l’obiettivo di elaborare un piano europeo per l’integrazione della minoranza etnica europea, la conferenza ha visto un’importante partecipazione gitana in fase di preparazione.
 
Cosa che non era successa per la prima, nel 2008, e che di fatto ne ha decretato il fallimento.
 
Dieci,12 milioni di persone in tutto il territorio europeo, i rom rappresentano la prima minoranza  etnica dell’Unione, soggetti a discriminazione, vivono in povertà e il tasso di disocuppazione è molto elevato.
 
L’integrazione dei rom, passa per l’educazione, la scolarizzazione dei bambini e attraverso la conservazione della loro cultura, una delle più antiche d’Europa.
 
La conferenza europea concentrerà lavori e dibattiti sugli ultimi progressi conseguiti a livello europeo.
 
Tra i progetti di successo, lo spagnolo, Acceder, cofinanziato dall’Unione europea, mira a trovare un lavoro proponendo ai rom una formazione professionale.