ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un cargo incagliato nella barriera corallina australiana

Lettura in corso:

Un cargo incagliato nella barriera corallina australiana

Dimensioni di testo Aa Aa

Una macchia di petrolio nel paradiso ecologico della barriera corallina australiana. Rischia di spezzarsi un cargo cinese che si è incagliato su una secca al largo della costa nord orientale dell’Australia, nello stato del Queensland. Lungo 230 metri, trasporta 65.000 tonnellate di carbone e ha 950 tonnellate di petrolio a bordo. Per ora la perdita è limitata a chiazze di dimensioni contenute, a 70 chilometri a est della Great Keppel Island.

Alcune specie coralline che circondano le isole di quella zona sono molto particolari, come fanno notare gli ambientalisti. Da tempo si battono affinché per navigare lungo la barriera corallina sia imposto l’obbligo di utilizzare piloti esperti, che conoscano alla perfezione le secche come quella in cui si è incagliato il cargo cinese di 230 metri.