ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pasqua, Veglia: incubo scandali per cattolici, paura attentati per ortodossi

Lettura in corso:

Pasqua, Veglia: incubo scandali per cattolici, paura attentati per ortodossi

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel buio della basilica di San Pietro, spezzato solo dai bagliori delle candele dei fedeli, si è tenuta la processione verso l’altare: il momento più suggestivo nella cerimonia della Veglia pasquale.
Forte la sua valenza simbolica in un periodo così diffile per la Chiesa, con la comunità che si stringe intorno al pontefice, investito dalle ennesime polemiche per l’omelia del Venerdì Santo e l’accostamento dell’antisemitismo agli attacchi al Vaticano.

Pasqua non serena anche per gli ortodossi di Russia, colpiti al cuore dagli attentati di questi giorni. Numerose le chiese blindate, con centomila poliziotti ei tremilacinquecento soldati a effettuare i controlli. Massima allerta nella cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca, dove hanno presenziato alla messa il presidente Medvedev e il premier Putin.