ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La polizia belga arresta manifestanti antinucleare

Lettura in corso:

La polizia belga arresta manifestanti antinucleare

Dimensioni di testo Aa Aa

Belgio, centinaia di pacifisti fermati dalla polizia. Cercavano di entrare nella base militare di Kleine Brogel, nel nord del paese, che a loro avviso nasconderebbe armi nucleari americane.

270 gli arresti e 700 i dimostranti, secondo i dati ufficiali. Cifre da rivedere al rialzo, ribattono gli organizzatori.

L’azione è scattata in occasione della giornata europea contro le armi nucleari, con manifestazioni previste in tutta Europa.

Obiettivo dei dimostranti: fare pressione sui governi della Nato in vista della prossima revisione del trattato di non proliferazione. E fare in modo che anche le armi non dichiarate rientrino nei negoziati.

La presenza in Europa di testate nucleari statunitensi non ha mai avuto conferma ufficiale.

Secondo alcuni esperti, tuttavia, sarebbero almeno 240 le bombe atomiche stockate dagli Stati Uniti in Belgio, Germania, Italia, Olanda e Turchia.