ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: estratti vivi 9 minatori dalla miniera inondata

Lettura in corso:

Cina: estratti vivi 9 minatori dalla miniera inondata

Dimensioni di testo Aa Aa

Nove minatori estratti vivi dalla miniera inondata dello Shanxi, in Cina, una settimana dopo l’incidente.

Sotto terra erano rimasti 153 minatori, si ignorano le condizioni degli altri ancora nelle gallerie.

Un gruppo di 11 soccorritori era sceso nei cunicoli trovando il livello dell’acqua sempre troppo alto per estrarre i superstiti. I minatori nei giorni scorsi avevano dato segni di vita battendo contro un tubo facendo riprendere le speranze.

“Il problema principale – dice uno dei medici sul posto – è l’esaurimento delle forze, perché non mangiano da una settimana e alcuni potrebbero essere stati avvelenati dal gas”.

Le squadre di soccorso inviano cibo e continuano il pompaggio delle gallerie inondate.

La Cina, maggiore produttore mondiale di carbone, è anche il paese con il maggiore tasso di incidenti legato a quest’industria. 3 mila morti nel 2008, 2.600 l’anno scorso.

Pechino sta chiudendo i siti privati più pericolosi, ma gli incidenti più gravi finora hanno colpito molte miniere di proprietà statale.