ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Soldati afghani uccisi sotto fuoco amico

Lettura in corso:

Soldati afghani uccisi sotto fuoco amico

Dimensioni di testo Aa Aa

Sei soldati afghani sono stati uccisi per errore dalle forze tedesche.

Secondo quanto riferito dall’esercito di Berlino, i militari hanno aperto il fuoco su un veicolo civile che non si è identificato né fermato all’ordine di stop.

L’auto faceva parte di una pattuglia afghana in viaggio verso Kunduz. L’episodio è avvenuto poche ore dopo uno scontro armato costato la vita a tre soldati tedeschi.

“Ci dispiace per questa tragedia -dichiara il portavoce dell’Isaf – investigheremo e arriveremo fino in fondo. Cercheremo di migliorare le nostre tattiche, le nostre tecniche e le nostre procedure”.

A settembre le truppe di Berlino avevano colpito due camion cisterna uccidendo una trentina di civili. Un errore divenuto caso politico: documenti militari finiti in mano alla stampa mostrarono che era stata nascosta la presenza di civili nella zona. Un episodio costato il posto al capo di stato maggiore e al segretario alla Difesa.

Il contingente tedesco è il terzo per dimensione all’interno delle forze della Nato, con 4.300 soldati stanziati principalmente nella regione di Kunduz, dove gli attacchi dei Taleban sono frequenti.