ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chiesa Cattolica tra Pasqua e scandalo pedofilia

Lettura in corso:

Chiesa Cattolica tra Pasqua e scandalo pedofilia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Chiesa Cattolica in fermento per le celebrazioni della settimana Santa segnate dagli scandali di pedofilia.

Scandali rimasti al di fuori stamane della predica papale durante la messa del crisma. In molti si aspettavano che Benedetto XVI ritornasse sull’argomento, specialmente dopo la richiesta di un legale americano di far testimoniare proprio il Pontefice nell’ambito di vari casi di pedofilia apparentemente coperti dalla Chiesa quando Ratzinger era cardinale in Germania.

Con una lunga lettera la Santa Sede ha già elencato le motivazioni per cui si esclude che il Pontefice possa finire davanti ai giudici.

Mentre la bufera degli abusi sessuali attanaglia Irlanda, Germania e Stati Uniti, con il caso di Verona in Italia, in Austria il cardinale Schoenborn ha ammesso, ieri durante una funzione nella cattedrale viennese, le colpe della Chiesa Cattolica.

“Confessiamo che non abbiamo voluto vedere la verità, che l’abbiamo tenuta segreta e che abbiamo usato un falso testimone in modo che alcuni di noi potessero continuare a mentire e a commettere i loro crimini”.

Schoenborn ha annunciato, lo scorso fine settimana, la creazione di una commissione indipendente che fissi le linee guida su come trattare casi di abusi sessuali nella Chiesa.