ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aiuti ad Haiti: 5,3 miliardi subito, 9 più tardi

Lettura in corso:

Aiuti ad Haiti: 5,3 miliardi subito, 9 più tardi

Dimensioni di testo Aa Aa

Più soldi subito ma meno sul lungo termine. Si è conclusa così, al Palazzo di vetro delle Nazioni Unite di New York, la Conferenza dei donatori per Haiti. Il Segretario generale dell’ONU Ban Ki-moon ha comunque espresso grande soddisfazione, considerando che le aspettative sono state superate.

Questi i dati. Il paese colpito dal terremoto del 12 gennaio riceverà 5,3 miliardi di dollari di aiuti entro 2 anni (in euro 3,9 miliardi circa) e altri fondi, fino a raggiungere la cifra di 9 miliardi di dollari sul lungo periodo (in euro circa 6,6 miliardi). Inizialmente Ban aveva chiesto 3,9 miliardi di dollari entro 18 mesi e 11,5 entro 10 anni.

Nel ringraziare, il presidente di Haiti René Préval ha esortato gli haitiani a mostrarsi all’altezza dell’impegno della comunità internazionale e a far prova di responsabilità.

L’agricoltura, la sanita, l’approvvigionamento energetico, il turismo, la protezione dell’ambiente saranno i settori privilegiati dal piano di ricostruzione del paese, che prevede anche il decentramento economico. Finora il tessuto produttivo ha ruotato esclusivamente intorno alla capitale Port-au-Prince dove vivono 4 dei 9 milioni di haitiani.