ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia, apertura del governo all'opposizione

Lettura in corso:

Thailandia, apertura del governo all'opposizione

Dimensioni di testo Aa Aa

Svolta a sorpresa in Thailandia nei negoziati fra il governo di Abhisit Vejajiva e le cosiddette “camicie rosse”. L’esecutivo ha annunciato un progetto per il dimezzamento dei debiti per gli agricoltori. Un progetto, del costo di un miliardo di euro, che sembra puntare a conquistare la base rurale, affezionata alle politiche populiste dell’esiliato Thaksin Shinawatra.

La mossa arriva dopo il fallimento dei due round di negoziati trasmessi in diretta televisiva questa settimana. Ieri sera uno dei leader del movimento d’opposizione aveva affermato: “Noi vogliamo dimissioni entro 15 giorni, il governo ha bisogno di nove mesi”. Un modo di temporeggiare da parte di Abhisit, secondo le camicie rosse, che hanno indetto nuove manifestazioni per questo fine settimana.