ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Protesi al silicone difettose scoperte in Francia

Lettura in corso:

Protesi al silicone difettose scoperte in Francia

Dimensioni di testo Aa Aa

Protesi mammarie difettose, con un rischio di rottura doppio rispetto alla media, sono state scoperte in Francia: erano prodotte dal leader nazionale del settore, la società Pip, ex numero 3 del mondo quando esportava negli Stati Uniti. Risultato, migliaia di donne dovranno farsi controllare e, se necessario, operarsi di nuovo.

“Questi impianti presentano un tasso di rottura dell’ordine dell’1 per cento – dice Jean-Claude Ghislain dell’ente francese di controllo sanitario -. Ciò significa concretamente che un certo numero di donne dovrà sostituire la protesi prima del previsto. Di solito impianti del genere hanno una durata di almeno 10 anni”.

Dal 2001, circa 40 mila donne francesi sono ricorse alle protesi prodotte dalla Pip. L’azienda, che ha lo stabilimento nel Var, il dipartimento di Tolone, è stata liquidata dal tribunale e i suoi 100 dipendenti licenziati.