ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia. Vittoria di Berlusconi e Lega alle amministrative

Lettura in corso:

Italia. Vittoria di Berlusconi e Lega alle amministrative

Dimensioni di testo Aa Aa

Il centrodestra avanza nelle regioni italiane, grazie soprattutto al risultato della Lega. All’indomani delle elezioni è ridisegnato il quadro delle forze politiche. Quattro le regioni strappate dalla coalizione di governo al centro-sinistra, tra cui il Lazio dove vince Renata Polverini senza che la lista del Pdl comparisse nella scheda.

La Lega Nord si impone nelle regioni settentrionali, in Lombardia e Veneto è il primo partito.

“Il popolo vuole il cambiamento, il federalismo, un Paese nuovo”, ha affermato Umberto Bossi. “Per fare le riforme è necessario avere a fianco il popolo e questo voto è importante perché significa che la gente sarà al nostro fianco nell’applicazione del federalismo”.

Piemonte, Lazio, Campania e Calabria passano al centrodestra. Il centro sinistra conserva sette regioni delle 13 in cui si è votato.

A essere ridefiniti potrebbero essere anche gli equilibri all’interno della maggiornza. Berlusconi ha detto di non essere spaventato dal risultato della Lega che considera un “alleato fedele”. Il presidente della Repubblica Napolitano auspica invece un “impulso al processo riformatore” da parte dei nuovi presidenti di regione.