ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Controlli anti terrorismo anche a New York

Lettura in corso:

Controlli anti terrorismo anche a New York

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il duplice attentato di Mosca, anche nella metropolitana di New York sono stati rinforzati i controlli. Una misura preventiva, messa in atto ogni volta che viene perpetrata una grave azione terroristica da qualche parte nel mondo, secondo le autorità della città statunitense. E dal Canada, dove è in visita, la responsabile della diplomazia americana Hillary Clinton ha aggiunto:

“Facciamo fronte a un nemico comune. Che si tratti della metropolitana di Mosca, o di quella di Londra, o di un treno a Madrid o un palazzo di uffici a New York. Non perseguitano solo gli americani, ma anche gli europei, i canadesi…perseguitano tutti quelli che si rivoltano contro di loro e contro quello che fanno”.

Così la polizia di New York ha raddoppiato gli effettivi delle pattuglie e inviato nella metropolitana i cani anti esplosivo. Sotto stretta sorveglianza soprattutto le stazioni più frequentate. Visto poi che un mese e mezzo fa un immigrato afghano avrebbe confessato di aver seguito un addestramento in un campo di Al Quaeda proprio per pianificare un attacco suicida nel metrò della Grande mela.