ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentato ad Atene: ucciso un ragazzo afghano

Lettura in corso:

Attentato ad Atene: ucciso un ragazzo afghano

Dimensioni di testo Aa Aa

Un attentato uccide un ragazzo di 15 anni e ferisce la madre e la sorella ferite in Grecia. Una bomba è stata fatta esplodere davanti a una scuola per la formazione di funzionari. Un ordigno di elevata potenza che ha ucciso sul colpo il giovane e ferito in modo grave la sorella di 11 anni. La madre, 44 anni, anch’essa trasportata all’ospedale, non è in condizioni gravi. Si tratta di immigrati di origine afghana.

L’attentato è avvenuto in un quartiere della zona occidentale della capitale greca. Diverse auto e alcuni edifici sono stati danneggiati dall’esplosione dell’ordigno, abbandonato in un sacchetto, secondo quanto riferito da fonti dell’anti-terrorismo. Per ora non vi sono rivendicazioni. Sono diversi i gruppi anarchici e dell’estrema sinistra attivi in Grecia, tornati ad essere particolarmente agguerriti da fine 2008, in seguito all’uccisione di un adolescente da parte della polizia durante manifestazione anti-governativa.