ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sanità Usa, Congresso ri-approva riforma dopo modifiche

Lettura in corso:

Sanità Usa, Congresso ri-approva riforma dopo modifiche

Dimensioni di testo Aa Aa

Ora quello di Obama sulla sanità è un successo ‘doc’: la riforma tanto voluta dal Presidente degli Stati Uniti, tornata in Senato per un vizio di procedura e arricchita di un pacchetto di modifiche, è stata approvata per la seconda volta e sarà ri-firmata dal Presidente.

Dopo il voto positivo del Senato, anche la Camera, 220 voti contro 207, ha approvato le modifiche che alcuni democratici avevano aggiunto al testo cogliendo l’occasione dei vizi di procedura che obbligavano comunque a un nuovo voto.

Martedì, dopo l’approvazione, Obama aveva firmato la storica riforma che tanti presidenti prima di lui avevano tentato in vano.

Stando ai calcoli dell’amministrazione democratica, 32 milioni di cittadini avranno la copertura medica assicurativa cui finora non avevano accesso. Ma i repubblicani contestano i costi della riforma. Se alle primarie di novembre conquistassero la maggioranza al Congresso, tenterebbero la marcia indietro.