ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovi strumenti per trovare le scatole nere dell'Airbus 330, che precipito' in Brasile

Lettura in corso:

Nuovi strumenti per trovare le scatole nere dell'Airbus 330, che precipito' in Brasile

Dimensioni di testo Aa Aa

Nell’incidente, il primo giugno 2009, morirono 228 persone, al largo della costa.

Dopo lunghi mesi, non sono ancora chiarite le circostanze del drammatico episodio che ha coinvolto un Airbus 330 dell’Air France.

Gli sforzi congiunti delle autorità locali e dell’organismo francese che si occupa delle sciagure contano ora su una nuova imbarcazione, presentata ieri, per trovare le scatole nere.

“Queste registrazioni – dice un responsabile delle operazioni – sono fatte per resistere a delle profondità di 6 mila metri. In passato è stato possibile leggere registrazioni che erano state molte settimane in acqua.”

La nuova imbarcazione, specializzata nelle ricerche su fondali profondi, sarà operativa dalla prossima settimana: inaugurerà la terza fase delle ricerche, che dovrebbe durare un mese. La zona su cui i rilievi si concentreranno è un decimo piu’ piccola dell’area finora setacciata.