ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele irremovile sulle colonie. Domani incontro Netanyahu-Obama

Lettura in corso:

Israele irremovile sulle colonie. Domani incontro Netanyahu-Obama

Dimensioni di testo Aa Aa

L’inaccettabile blocco israeliano a Gaza deve finire. E’ chiaro il messaggio lanciato ad Israele dal segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon durante la visita nei Territori. E un primo risultato già ci sarebbe: per la prima volta negli ultimi anni il governo dello stato ebraico si sarebbe impegnato a consentire l’introduzione a Gaza di materiale per costruire 150 nuovi alloggi.

Intanto Gerusalemme cerca di smorzare le tensioni con gli Stati Uniti. Dopo l’incontro con l’inviato speciale George Mitchell il premier Netanyahu domani vedrà Obama alla Casa Bianca. In agenda il processo di pace e la controversa questione delle colonie: “ La mia politica è identica a quella seguita da tutti gli altri governi israeliani negli ultimi 42 anni. Noi proseguiremo con le costruzioni qui a Gerusalemme cosi’ come a Tel Aviv. Questa è la nostra posizione, noi l’abbiamo sempre fatto presente all’amministrazione americana”.

In Cisgiordania proseguono le proteste mentre a Nablus si sono svolti i funerali di uno dei due giovani palestinesi uccisi duranti gli scontri con i militari israeliani.