ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sciopero British Airways, sindacato e governo auspicano ripresa trattative

Lettura in corso:

Sciopero British Airways, sindacato e governo auspicano ripresa trattative

Dimensioni di testo Aa Aa

Disagi ai passeggeri, battaglia sui numeri e ripresa delle trattative. Nella seconda giornata di scioperi del personale di volo di British Airways i leader del sindacato Unite chiedono ai dirigenti della compagnia aerea britannica di tornare al tavolo del confronto, opinione condivisa dal governo. Per gli organizzatori l’adesione ha superato le aspettative, mentre British ridimensiona i numeri. La protesta è stata proclamata a seguito del taglio dei costi annunciato dalla compagnia. L’agitazione prevede una seconda tornata di quattro giorni a partire dal prossimo 27 marzo. Il governo esorta a trovare un accordo prima.

Alistair Darling, Ministro Finanze: “Questo sciopero è inutile, danneggia la compagnia, i dipendenti, i lavoratori pubblici, bisogna trovare una soluzione. Siamo preoccupati per un secondo sciopero in programma e questo impone che le due parti riprendano le trattative”.

L’astensione potrebbe mettere in difficoltà il premier Brown a poche settimane dalle elezioni. Il sindacato Unite, che rappresenta 12mila lavoratori di British, è uno dei principali finanziatori dei Labour. Disagi si sono registrati anche negli altri scali europei, a Fiumicino sono stati cancellati sei voli per Londra sui dieci in programma.