ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nella Chiesa tedesca, abusi tenuti nascosti per anni

Lettura in corso:

Nella Chiesa tedesca, abusi tenuti nascosti per anni

Dimensioni di testo Aa Aa

L’intervento del Papa sulla pedofilia scatena nuove reazioni in Europa. Sugli abusi sessuali, nessuna menzione esplicita da parte di Benedetto XVI all’Angelus, mentre all’indomani della diffusione della lettera pastorale alla Chiesa irlandese, i vertici della Chiesa tedesca per la prima volta rivelano un’omertà duranta anni. In Irlanda, il documento è stato letto durante la messa domenicale. Alcune associazioni delle vittime ringraziano il Pontefice, altre dicono che non basta.

Il presidente della Chiesa Episcopale tedesca, l’arcivescovo di Friburgo Robert Zollitsch, ha ammesso per la prima volta che la Chiesa tedesca ha nascosto per anni i casi di abusi sessuali commessi da religiosi nei confronti di minori. E ha detto di provare vergogna e spavento. Secondo la stampa, la magistratura starebbe conducendo indagini a carico di una quindicina di religiosi sospettati di avere commesso abusi sessuali nel Paese.