ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via la prima fase di sciopero dei dipendenti British Airways

Lettura in corso:

Al via la prima fase di sciopero dei dipendenti British Airways

Dimensioni di testo Aa Aa

Ore calde nel trasporto aereo. A partire dalla mezzanotte è scattato lo sciopero dei dipendenti di British Airways. Le trattative in extremis tra il management della compagnia aerea britannica e il sindacato Unite si sono concluse con un nulla di fatto.

Tony Woodley – segretario sindacato Unite: “Questa società vuole dichiarare guerra agli iscritti a questo sindacato e al sindacato, è chiaro che questa è l’intenzione dei falchi di British Airways e dell’amministratore delegato”.

Willie Walsh – amministratore delegato British Airways: “In British Airways non ci sono falchi. – replica il numero uno della compagnia – L’unica cosa che vola sono i nostri aerei. Quelli aerei continueranno a volare anche durante il periodo di sciopero”.

Per evitare disagi ai passeggeri, la compagnia ha annunciato il reclutamento di volontari da altre divisioni. La protesta del personale di volo è stata organizzata in due fasi, la seconda di quattro giorni partirà il 27 marzo prossimo. Il malcontento nasce dalla decisione di British di attuare un programma di ridimensionamento generale dei costi, a danno soprattutto dei nuovi contratti di assunzione.