ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riforma sanità Usa, verso il voto del Congresso

Lettura in corso:

Riforma sanità Usa, verso il voto del Congresso

Dimensioni di testo Aa Aa

La meta più ambita a portata di mano. Barack Obama vede avvicinarsi la riforma della sanità sulla quale ha giocato tutte le sue carte e che rappresenta lo scoglio su cui negli ultimi decenni tutte le amministrazioni si sono arenate.

Ieri i leader democratici al Congresso hanno presentato quello che dovrebbe essere il testo definitivo della legge che darà copertura assicurativa a 30 milioni di americani che oggi non l’hanno:

“L’Ufficio Studi del Congresso” ha annunciato Obama “ha confermato che la riforma permetterà di tagliare il deficit di 1.300 miliardi di dollari nei prossimi 20 anni. Questa legislatura fa in tal modo il più significativo sforzo per ridurre il debito mai realizzato degli anni Novanta ad oggi”.

Il testo dovrebbe essere votato domenica, anche se secondo le indiscrezioni restano da convincere ancora alcuni democratici conservatori.

Per il Capo della Casa Bianca l’appuntamento è cruciale, tanto da aver rinviato, per la seconda volta, la visita in Indonesia, dove Obama ha trascorso l’infanzia. Il viaggio a Jakarta slitta a giugno.