ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Papandreu a Bruxelles per ottenere sostegno politico


Grecia

Papandreu a Bruxelles per ottenere sostegno politico

Una decisione per aiutare la Grecia, la prossima settimana. Il premier George Papandreu interviene al Parlamento europeo per rassicurare i leader dell’Unione e per fare pressione sul prossimo Consiglio affinché metta in campo gli strumenti necessari. “Non chiediamo soldi ai tedeschi, ai francesi, agli italiani e agli altri lavoratori o contribuenti – ha detto Papandreu. Quello che diciamo è che abbiamo bisogno di un forte sostegno politico per procedere con le riforme necessarie e assicurarci di non stare pagando più del dovuto”.

Il sostegno europeo ad Atene serve per rasicurare i mercati ed evitare, quindi, di pagare interessi troppo elevati sugli oltre 50 miliardi di euro di cui ha bisogno quest’anno. L’Europa, però, è divisa. Ieri il Cancelliere Angela Merkel si è detta contraria a un sostegno immediato, rilanciando anche l’idea tedesca di potere escludere dalla zona Euro i Paesi che non rispettano le regole. Mentre il progetto di un Fondo Monetario Europeo resta sulla carta, la Grecia fa i conti con manifestazioni e proteste pressoché quotidiane contro le misure di austerità del governo.

Prossimo Articolo

mondo

Rapimento bimbo in Pakistan, arresti in Spagna e Francia