ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Medioriente: un altro morto sulla via del processo di pace

Lettura in corso:

Medioriente: un altro morto sulla via del processo di pace

Dimensioni di testo Aa Aa

Un razzo Qassam lanciato dalla striscia di Gaza su un kibbutz nel sud di Israele è costato la vita a un agricoltore thailandese. L’attacco è stato rivendicato da un gruppo salafita vicino ad Al Qaeda.

Il nuovo episodio di violenza è avvenuto proprio quando l’Alto rappresentante per la politica estera europea era in visita nella Striscia di Gaza. Catherine Ashton ha incontrato il presidente israeliano Shimon Peres e i leader palestinesi, ma non i rappresentanti di Hamas.

“Condanno ogni forma di violenza -ha dichiarato Ashton da Gaza. Dobbiamo trovare una soluzione ai problemi del medioriente. Ho continuato a ribadire ai politici che ho incontrato, che abbiamo bisogno di fare passi avanti per far procedere il processo di pace verso una valida risoluzione”.

Se Gerusalemme ha ritrovato un giorno di calma apparente, a Hebron, in Cisgiordania, si è infuocata la protesta palestinese, con roghi e lanci di pietre. Il piano israeliano per i nuovi insediamenti a Gerusalemme est fa gridare a più voci l’inizio di una terza Intifada, ma ha anche creato un frattura diplomatica profonda con gli Stati Uniti.