ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cuba, polizia disperde marcia Damas de Blanco

Lettura in corso:

Cuba, polizia disperde marcia Damas de Blanco

Dimensioni di testo Aa Aa

Le ‘Damas de Blanco’ cubane scendono per le strade de L’Avana. Prima spintonate da una folla di manifestanti filo-governativi, poi caricate a forza dalla polizia su alcuni autobus.

Si è conclusa nel caos la giornata di protesta della storica associazione che riunisce le madri, le mogli, le figlie dei detenuti politici del regime cubano. Alla manifestazione partecipavano anche Reina Tamaya, la madre di Orlando Zapata, dissidente morto il 23 febbraio scorso dopo un lungo sciopero della fame. Al suo fianco anche Laura Pollan, tra le fondatrici del gruppo, sottoposta a cure mediche per una ferita alla mano riportata a seguito dell’intervento delle forze dell’ordine.

A fine giornata le donne fermate sono state ricondotte alle loro abitazioni dalla polizia. Sono a tutt’ora 75 gli oppositori cubani detenuti dal 2003.