ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Autorità cecene: ucciso capo al Qaeda in Cecenia

Lettura in corso:

Autorità cecene: ucciso capo al Qaeda in Cecenia

Dimensioni di testo Aa Aa

Tre agenti di polizia e 6 presunti ribelli uccisi. E’ il bilancio dell’operazione delle forze speciali cecene che ha portato tra l’altro all’uccisione di Abu Khaled, che il Presidente ceceno Ramzan Kadyrov descrive come capo di al Qaeda nella repubblica autonoma caucasica. Ecco le dichiarazioni del ministro dell’Interno ceceno Ruslan Alkhanov:

“Abu Khaled è il rappresentante di al Qaeda in Cecenia, si trova nel nostro territorio da 15 anni. E’ l’ideologo e il tesoriere del terrorismo ceceno”.

L’operazione è scattata mercoledì. Le sole informazioni sull’accaduto e sulla identità delle persone uccise derivano dalle autorità cecene. Khaled sarebbe originario di un non meglio identificato Paese del Medio Oriente e si sarebbe occupato dell’addestramento dei ribelli. Sarebbero stati tra i 20 e i 30 i presunti guerriglieri circondati dai militari, la maggior parte dei quali sarebbe fuggita. L’operazione è ancora in corso.