ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Appoggio internazionale allo sciopero British Airways

Lettura in corso:

Appoggio internazionale allo sciopero British Airways

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli assistenti di volo di British Airways si preparano ad un mega scioperoa che dovrebbe durare tre giorni a partire da sabato 20 marzo per poi riprendere dal 27 marzo per altri quattro giorni. Si tratta del primo sciopero da parte della compagnia britannica dal 1997. Uno sciopero con una risonanza internazionale come spiega il presidente del sindacato americano James P. Hoffa Junior

“Vogliamo essere solidali con i colleghi inglesi e vogliamo portare tutto l’appoggio possibile al sindacato sia dal punto di vista legale sia per tutto quanto concerne l’aspetto materiale: appoggio morale certo, ma soprattutto appoggio materiale”

Uno sciopero che negli milgiore delle ipotesi significa un taglio di almeno il 60% dei voli previsti all’aereoporto di Heathrow.

Un’eventualità che non spaventa affatto il rappresentante di Unite, il sindacato principale degli assistenti di voli.

“I nostri membri hanno dimostrano una stoica resistenza agli attacchi di cui sono vittime, attacchi contro il professionalismo: é ora che British Airways riprenda le trattative”

Per il momento nessuna risposta da parte del vertice della compagnia. E intanto è rinviata di una settimana la riunione finale tra British Airways e Iberia per ratificare le operazioni di fusione