ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La mano dei Taleban dietro gli attentati a Kandahar

Lettura in corso:

La mano dei Taleban dietro gli attentati a Kandahar

Dimensioni di testo Aa Aa

È stata opera dei Taleban la serie di attentati che ha ucciso 35 pesone a Kandahar, in Afghanistan. Gli estremisti islamici hanno rivendicato la strage messa in atto ieri sera nella loro roccaforte. È l’azione più violenta compiuta dai Taleban negli ultimi otto anni.
Sette esplosioni hanno devastato altrettante zone della città a sud del paese e questa mattina una mina è esplosa uccidendo un dipendente di un’azienda pakistana.

Nell’attacco multiplo almeno 57 persone risultano ferite e molte potrebbero essere ancora sotto le macerie.

In base alla rivendicazione si tratterebbe di un avvertimento alle forze americane che per l’estate hanno annunciato un’offensiva nella regione.