ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Armamenti e nucleare: patto d'acciaio fra Russia e India

Lettura in corso:

Armamenti e nucleare: patto d'acciaio fra Russia e India

Dimensioni di testo Aa Aa

Un patto d’acciaio con l’India, per sottrarla alle sirene degli Stati Uniti e ribadire il proprio ruolo dominante sul suo mercato degli armamenti. Questo il bilancio della visita lampo del primo ministro russo Vladimir Putin a New Delhi. Traguardo confermato dalla sigla di accordi che nel campo del nucleare civile, consentiranno a Mosca di costruire nel paese sedici nuovi reattori. Strutture in cui l’India confida, per consolidare il proprio ruolo sui mercati asiatici e mondiali.

“I risultati della visita di Putin – ha commentato il primo ministro indiano Manhoman Singh – sono molto positivi e sostanziosi. India e Russia, insieme, possono fare molto per contribuire a consolidare la pace e la stabilità a livello internazionale”.

Una via per la stabilità, che la vicinanza del focolaio afgano dirotta sugli armamenti. Nello specifico la fornitura di 29 caccia Mig e l’intesa per la produzione di altri 200 jet, con cui Mosca ribadisce la sua parte da leone sul mercato della difesa indiano: il 70% delle forniture arriva soltanto dalla Russia.