ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tokyo contro Bruxelles: No al blocco della pesca di tonno rosso

Lettura in corso:

Tokyo contro Bruxelles: No al blocco della pesca di tonno rosso

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Giappone, primo consumatore mondiale di tonno rosso, si opporrà con determinazione al progetto europeo di mettere al bando la pesca a questa specie, considerata a rischio di estinzione.

In vista della conferenza di Doha, che da sabato affronterà la proposta di moratoria, il governo di Tokyo ha fatto sapere che se questa venisse approvata, il Giappone potrebbe unilateralmente uscire dall’accordo.

Il segretario dell’esecutivo, Hirofumi Hirano, parlando ai giornalisti ha confermato l’indisponibilità a qualsiasi trattativa e ha ribadito che per Tokyo il tonno rosso non sarebbe a rischio di estinzione.

Dal 1970 a oggi il numero di esemplari di tonno rosso viventi nell’Atlantico occidentale si è ridotto dell’80 per cento. E l’80 per cento del tonno pescato nel Mediterraneo finisce sulle tavole giapponesi, patria mondiale di sushi e sashimi.

Lo scontro tuttavia è ancora all’inizio, e potrebbe risultare difficile per Bruxelles raggiungere tutti gli obiettivi protezionistici annunciati.