ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lega Araba, stop ai colloqui di pace indiretti

Lettura in corso:

Lega Araba, stop ai colloqui di pace indiretti

Dimensioni di testo Aa Aa

I mattoni contro la pace in Medio oriente. Il presidente della Lega araba Amr Moussa ha annunciato che i colloqui indiretti tra Autorità nazionale palestinese e Israele sono sospesi. All’origine, il rifiuto da parte del presidente palestinese Mahmoud Abbas di continuare il dialogo dopo l’annuncio della costruzione di nuovi edifici israeliani a Gerusalemme Est.

Moussa ha parlato a conclusione del vertice straordinario degli ambasciatori degli Stati membri, al Cairo: “La condanna dei nuovi insediamenti da parte degli Stati Uniti non basta. È la benvenuta ma non basta a far sedere le parti attorno a un tavolo mentre nei territori continua la colonizzazione e arrivano uno dopo l’altro annunci di nuove costruzioni a Gerusalemme”.

La svolta arriva al terzo giorno della visita in Medio Oriente del vicepresidente americano Joe Biden che ieri si era fatto portavoce della condanna da parte della Casa bianca del piano di costruzione annunciato da Israele: 1.600 nuove abitazioni a Gerusalemme Est, da sempre punto nevralgico del conflitto israelo-palestinese. Considerata capitale indivisibile dagli israeliani e reclamata dai palestinesi come capitale del futuro stato.