ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

11-M, 6 anni dopo la strage Madrid ricorda

Lettura in corso:

11-M, 6 anni dopo la strage Madrid ricorda

Dimensioni di testo Aa Aa

Sei anni fa Madrid piangeva 191 morti. Le vittime del più grave attentato in Europa dopo quello di Lockerbie.

11 marzo 2004: 10 zaini-bomba fanno saltare quattro treni regionali, in quattro stazioni della capitale spagnola. Le esplosioni avvengono nell’arco di pochi minuti, alle otto meno venti, quando i vagoni sono pieni di pendolari.

Mancano tre giorni alle elezioni. Il tentativo dell’allora Premier Aznar d’attribuire l’attacco all’Eta, fatto che avrebbe facilmente spostato migliaia di voti verso i Popolari, viene presto smentito dai riscontri degli inquirenti. Gli attacchi sono collegati all’estremismo islamico. Le elezioni sono stravinte dai socialisti di Zapatero.

Oggi un archivio speciale raccoglie 70 mila messaggi e oggetti depositati nei luoghi della strage e viene studiato dai ricercatori.