ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Total, dipendenti Dunkerque in rivolta

Lettura in corso:

Total, dipendenti Dunkerque in rivolta

Dimensioni di testo Aa Aa

“Metteremo la Francia a ferro e fuoco”. Le parole del coordinatore sindacale Cgt per Total non lasciano ben sperare sul proseguimento della vertenza sulla chiusura definitiva del sito di Dunkerque, nelle Fiandre. Ecco l’intervento dei lavoratori, ieri, nella sede centrale del gigante petrolifero alla Defence, a Parigi.

La raffineria di Dunkerque impiega 380 dipendenti più 450 persone circa per i subappalti, senza considerare l’indotto. Secondo Total l’impianto ha avuto perdite per oltre 130 milioni di euro l’anno scorso. Il blocco della produzione è stato deciso il 14 settembre.

Ora la compagnia propone di mantenere circa 240 posti in loco con nuove attività. Ma i sindacati non ci stanno. E promettono un nuovo sciopero ad oltranza, come quello che a metà febbraio ha rischiato di lasciare a secco mezza Francia.