ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Via libera di Israele a nuovi insediamenti in Cisgiordania

Lettura in corso:

Via libera di Israele a nuovi insediamenti in Cisgiordania

Dimensioni di testo Aa Aa

La costruzione di oltre cento alloggi in Cisgiordania mette di nuovo a rischio il fragile processo di pace in Medio Oriente. Le autorità israeliane hanno infatti concesso nuovi permessi nell’insediamento ebraico di Beitar Ilit, nonostante la moratoria di dieci mesi sulle nuove costruzioni in Cisgiordania decretata a fine novembre dal governo. Secondo Israele, Beitar Ilit rientrerebbe tra le eccezioni previste dalla moratoria per i cantieri già aperti.

“Quello che si chiede sono decisioni – Il capo negoziatore palestinese Saeb Erekat ha però ribadito la posizione palestinese. E le decisioni, in questo caso, fanno riferimento ai confini del 1967 con gli scambi di territorio sui quali ci si è accordati. Se entro quattro mesi non ci sarà accordo, il capitolo è chiuso”.

Ieri i vertici palestinesi hanno accettato quattro mesi di negoziati di pace indiretti con Israele con la mediazione degli Stati Uniti. L’inviato speciale di Washington per il Medio Oriente George Mitchell si trova nella regione per colloqui con i vertici dei due schieramenti. Secondo Erekat si tratta dell’ultima chance per il processo di pace.